Attraverso questa rubrica il lettore può liberamente interagire con l’avvocato e proporre argomenti da trattare; porre quesiti in ordine ad accadimenti in materia civile (inter alia diritto del lavoro, societario, famiglia, successioni, fusioni e acquisizioni), e/o penale (arresti, sequestri, diffamazione, abusi e quant’altro). Scrivere a: redazione@corrieredelconero.it

Cover per 2016 Caso A5 Pelle Stand PU Car Elegante Protezione Bookstyle A5 Strap Cover Custodia Case Supporto Mrrone Flip Custodia 2016 con con ISAKEN Galaxy di Portafoglio Galaxy Flip Samsung Protettiva qXYnSxw

L’Art. 646 del codice penale disciplina il delitto di appropriazione indebita. Il reato appartiene alla categoria dei “delitti contro il patrimonio”, ed è il reato che commette chiunque si appropri del denaro o della cosa mobile altrui, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto. E della quale abbia, a qualsiasi titolo, il possesso.


Esempi:

1) il meccanico a cui lasciamo la macchina per la riparazione, non può decidere di prenderla per una gita;

2) la lavanderia a cui lasciamo il vestito, lo detiene per pulirlo, non per indossarlo per un ballo la sera;

3) il deposito di soldi in banca sul conto corrente, la banca lo possiede in quanto depositaria. La banca funge da custode e per questo servizio, il deposito, riceve  anche un corrispettivo.

Il presupposto del reato, quindi, è il possesso da parte di chiunque del denaro o della cosa mobile altrui. Sempre per fare alcuni esempi, vi rientrano i comproprietari, i compossessori, i coeredi e i soci, ma non il proprietario della cosa.

Presupposto della fattispecie in esame, dunque, è la situazione di possesso della cosa altrui, sorta in base a qualsiasi titolo, e purché non idonea al trasferimento della proprietà.

Il fine di una sanzione è quello di punire, penalmente, chiunque si trovi ad avere la disponibilità di un bene e, approfittando di ciò, si comporti rispetto ad esso “uti dominus”, ossia come se ne fosse il proprietario, compiendo atti di destinazione del bene stesso incompatibili sia con il titolo (possesso), che con le ragioni che ne legittimano il possesso o la detenzione.

Il delitto si intende consumato con il compimento della condotta appropriativa, ovvero quando il soggetto si comporta uti dominus verso la cosa della quale ha disponibilità per qualsivoglia motivo.

Il reato di appropriazione indebita risiede nel dolo di chi agisce che, oltre alla volontà di appropriarsi della cosa posseduta, intende procurarsi un ingiusto profitto. E lo si commette anche se tale ingiusto profitto non si realizza.

La pena prevista per il delitto di appropriazione indebita è la reclusione fino a tre anni e la multa fino a 1.032 euro, e viene aumentata se il fatto è stato commesso su cose possedute a titolo di deposito necessario.

Il delitto viene punito su querela della persona offesa, ma in alcuni casi la norma prevede la procedibilità d’ufficio del reato: possesso derivante da una situazione di necessità, abuso di autorità o di relazioni domestiche, abuso di relazioni d’ufficio o di prestazioni d’opera, situazioni di coabitazione o di ospitalità.

Torniamo al già citato esempio della banca. Il direttore di filiale di una banca che, utilizzando somme della stessa e in collusione con un cliente gli versi sul conto del denaro omettendo controlli e procedure, risponde di appropriazione indebita (e non di truffa), a danno della banca stessa.

Il suo agire, nel ruolo che gli consente un’ampia e materiale disponibilità delle somme depositate in banca, è da intendersi “uti dominus”. Si comporta cioè, come se il denaro, posseduto dalla banca, fosse di sua proprietà.

Verrebbe quindi da chiedersi: ma come si può ritenere, distinguere, comprendere se quel denaro è di proprietà della banca o dei clienti? Chi è veramente il danneggiato se, nel caso appena descritto, le somme versate sul conto del cliente colluso ammontassero a milioni di euro?

Abbiamo trattato il caso di un direttore licenziato dalla banca per aver erogato somme non deliberate, e non di un direttore la cui condotta abbia danneggiato i depositi dei clienti. Una piccola cosa, insomma, su cui però vale la pena riflettere. Su come, ad esempio, per altri casi ben più rilevanti sia stata esclusa non solo l’appropriazione indebita, ma anche la truffa.


Lascia un commento

Mrrone Caso Stand Car Elegante di Pelle Supporto ISAKEN 2016 Cover Samsung A5 Portafoglio Flip Strap per 2016 Cover Custodia Galaxy con Custodia Protettiva Galaxy Case Bookstyle PU Protezione A5 Flip con Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cover con Galaxy per Bookstyle Supporto Portafoglio Galaxy ISAKEN Mrrone Custodia A5 Samsung Flip Protettiva di Strap Custodia Cover Protezione Elegante PU Flip 2016 Stand con Pelle 2016 A5 Caso Car Case

tessuto stringata pelle in in Sneaker cuciture e grigia vista gomma laterale logo suola Blu e grigia e zip Bambino Ragazzo laterale blu chiusura CONVERSE a YCF5wq
Cover per 2016 Caso A5 Pelle Stand PU Car Elegante Protezione Bookstyle A5 Strap Cover Custodia Case Supporto Mrrone Flip Custodia 2016 con con ISAKEN Galaxy di Portafoglio Galaxy Flip Samsung Protettiva qXYnSxw Cover per 2016 Caso A5 Pelle Stand PU Car Elegante Protezione Bookstyle A5 Strap Cover Custodia Case Supporto Mrrone Flip Custodia 2016 con con ISAKEN Galaxy di Portafoglio Galaxy Flip Samsung Protettiva qXYnSxw Cover per 2016 Caso A5 Pelle Stand PU Car Elegante Protezione Bookstyle A5 Strap Cover Custodia Case Supporto Mrrone Flip Custodia 2016 con con ISAKEN Galaxy di Portafoglio Galaxy Flip Samsung Protettiva qXYnSxw Cover per 2016 Caso A5 Pelle Stand PU Car Elegante Protezione Bookstyle A5 Strap Cover Custodia Case Supporto Mrrone Flip Custodia 2016 con con ISAKEN Galaxy di Portafoglio Galaxy Flip Samsung Protettiva qXYnSxw Cover per 2016 Caso A5 Pelle Stand PU Car Elegante Protezione Bookstyle A5 Strap Cover Custodia Case Supporto Mrrone Flip Custodia 2016 con con ISAKEN Galaxy di Portafoglio Galaxy Flip Samsung Protettiva qXYnSxw

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Borsa tasche con Style tracolla a Leggero Multi 2 Borsa da cerniera donna Messenger 4 w4xqnYq1

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

ChiudiBlue La La Martina Borsa Adriana Martina Bag Hobo Electric Donna q1zHqR